INFEZIONE DA CODIV-19 - Comune di Songavazzo

archivio notizie - Comune di Songavazzo

INFEZIONE DA CODIV-19

 

AVVISO ALLA CITTADINANZA

NORMATIVA IN VIGORE

Dati i continui aggiornamenti della normativa in materia si rimanda integralmente alle pagine dedicate dei siti istituzionali

 

Governo

 

Regione Lombardia

 

 

DISPOSIZIONI E AGGIORNAMENTI PER LA POPOLAZIONE (DPCM 11 MARZO 2020)

Nuovo decreto dell'11 marzo 2020 

 

Disponibili sul sito del Governo le relative faq (in continuo aggiornamento)

 

DISPOSIZIONI E AGGIORNAMENTI PER LA POPOLAZIONE (DPCM 8 MARZO 2020)

 

Il nuovo decreto dell'8 marzo 2020 ha emesso nuove disposizioni per i residenti in Lombardia. 

 

Il testo del decreto e le informazioni sul sito del Governo

 

 

DISPOSIZIONI E AGGIORNAMENTI PER LA POPOLAZIONE (DPCM 4 MARZO 2020)

 

Il Presidente del Consiglio dei Ministri ha sottoscritto il nuovo Decreto che rafforza le disposizioni previste dal provvedimento del 1° marzo 2020, al fine di contenere e rallentare la diffusione del COVID-19.

L’attività didattica nelle scuole e nelle Università è sospesa fino al 15 marzo.

A partire dal 4 marzo (data di adozione del DPCM) cessano di produrre effetti gli articoli 3 e 4 del DPCM del 1° marzo 2020.

Rimangono valide tutte le misure previste dagli artt. 1 e 2 del DPCM del 1° marzo 2020 tranne dove sia prevista una lettura maggiormente restrittiva nel DPCM del 4 marzo.

 

Per il dettaglio dei contenuti si rimanda al sito del Governo.

 

 

DPCM 1° MARZO 2020

 

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha adottato  un proprio decreto che recepisce e proroga alcune delle misure già adottate per il contenimento e la gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 e ne introduce ulteriori, volte a disciplinare in modo unitario il quadro degli interventi e a garantire uniformità su tutto il territorio nazionale all’attuazione dei programmi di profilassi.

 

Il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri (dpcm) è stato adottato, in attuazione del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, su proposta del Ministro della salute, Roberto Speranza, sentiti i Ministri competenti e i Presidenti delle Regioni, e tiene conto delle indicazioni formulate dal Comitato tecnico-scientifico appositamente costituito.

 

Il testo distingue le misure sulla base delle aree geografiche d'intervento.

 

DISPOSIZIONI E AGGIORNAMENTI PER LA POPOLAZIONE (ORDINANZA DEL 23 FEBBRAIO 2020 valida fino al 1° marzo 2020)

 

In relazione all'evolversi della emergenza legata alla diffusione del cosiddetto "CORONAVIRUS" il Ministero della Salute d'intesa con il Presidente di Regione Lombardia ha emesso un'ordinanza valida fino al 1° marzo su tutto il territorio della Regione Lombardia. 

 

Il documento, è stato illustrato in videoconferenza a tutti i Prefetti delle Province lombarde per la tempestiva comunicazione ai sindaci.

 

L’ordinanza sarà efficace fino a un nuovo provvedimento.

 

Tra le misure previste  sono contemplati:

1) la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico;

 

2) sospensione dei servizi educativi dell’infanzia, asili nido e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per gli anziani ad esclusione degli specializzandi e tirocinanti delle professioni sanitarie, salvo le attività formative svolte a distanza; nonchè chiusura di biblioteche e centri diurni integrati per anziani;

 

3) sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura.

 

L’ordinanza, sarà soggetta a modifiche al seguito dell’evolversi dello scenario epidemiologico.

 

SUL SITO DI REGIONE LOMBARDIA SONO PRESENTI FAQ RELATIVE ALL'ORDINANZA EMESSA DAL PRESIDENTE E CHE INTERESSANO ESERCIZI COMMERCIALI, CITTADINI E ENTI LOCALI (LE FAQ SONO IN CONTINUO AGGIORNAMENTO)

 

Restaranno pertanto chiuse nel Comune di Songavazzo sia la scuola dell'infanzia statale che la biblioteca comunale. 

 

Si ricorda che è attivo il numero verde di Regione Lombardia dedicato appositamente alla richiesta di informazioni e segnalazioni  riguardanti il coronavirus

NUMERO VERDE 800894545

(i centralini 112 di regione Lombardia sono sovraccarichi )
 

INDICAZIONI DI CARATTERE SANITARIO E LINK UTILI 

 
Si invita la popolazione a rispettare le norme igieniche previste per le malattie a diffusione respiratoria e, in particolare:

 

1) lavarsi spesso le mani con soluzioni idroalcoliche

2) evitare i contatti ravvicinati con le persone che soffrono di infezioni respiratorie

3) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani

4) coprirsi naso e bocca se si starnutisce o tossisce

5) non prendere antivirali o antibiotici se non prescritti

 

Si invita inoltre la popolazione a contattare il numero verde regionale 800.89.45.45 o il 112 nel caso di febbre o tosse o rientro dalla Cina da meno di 14 giorni.

 
 
 
 
 

COMUNICAZIONE DA ATS BERGAMO (aggiornamento del 26 febbraio 2020)

NUMERI UTILI

Numero Verde ATS Bergamo: 800.44.77.22 (dalle 9.00 alle 18.00) 

Numero Verde Regione Lombardia: 800.89.45.45 

Numero nazionale di pubblica utilità: 1500

Sito internet apposita pagina con tutte le indicazioni

 

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il